BDSwiss

Stop, limit, trailing stop e price tolerance

Fare trading in CFD può comportare un elevato livello di rischio, poiché anche i movimenti più piccoli possono determinare grandi profitti o perdite. Pertanto, un trader attento assegna sempre alle sue posizioni CFD un livello di stop e un limit. Se non si prende questa precauzione, si corre il rischio di restare troppo a lungo in una posizione di perdita, nella speranza di un recupero, o di non capitalizzare su posizioni redditizie.

Non lasciare mai incustodita una posizione CFD aperta!

Se non hai modo di controllare costantemente le tue posizioni aperte, è fondamentale impostare un livello stop e un livello limit: questo ti eviterà qualsiasi sorpresa.

Hai le seguenti possibilità:

Stop-loss – limita le perdite

Se desideri effettuare o modificare un trade o un ordine, puoi stabilire uno stop-loss. Questa funzionalità ti proteggerà da perdite maggiori, dato che chiuderà in automatico la tua posizione al prossimo prezzo di mercato disponibile quando raggiunge lo stop level.

Ti invitiamo a considerare che l’importo minimo applicabile varia quando si richiede uno stop-loss.

Take-Profit – assicura i profitti

In base al medesimo principio del livello stop-loss, puoi realizzare profitti in automatico. Un livello take-profit può proteggerti dall’eventualità che un trade redditizio si trasformi in uno meno vantaggioso o in una perdita.

Ti invitiamo a considerare che l’importo minimo applicabile varia quando si richiede un take-profit.

Esempio
Apri un contratto standard (puntando sul rialzo dei corsi) per la coppia di valute EUR/USD. Come mostra il grafico, a seconda del movimento di mercato, la posizione sarà chiusa in automatico al raggiungimento del livello di stop o limit.

Ti invitiamo a considerare che i seguenti esempi e grafici sono a mero scopo illustrativo e non devono essere considerati quale consulenza di trading.

Questo ti consente di avere una posizione aperta senza doverla monitorare di continuo!

StopLossTakeProfit

 

Trailing-stop – seguire i trend

Con un trailing-stop puoi trarre vantaggio dai trend in corso. Un’inversione del trend, in base al criterio predefinito, comporta la chiusura automatica della tua posizione. In primo luogo stabilisci lo stop level, poi, stabilendo un punto (in termini di decine di pip), definisci in che misura lo stop level può modificarsi.

Esempio
Apri un contratto standard (sell) per la coppia di valute EUR/USD al prezzo di $1,08486 con uno stop-loss di $1,08986 al ribasso e con un trailing-stop di 50 punti. Il prezzo scende di 50 punti, il che comporta che il tuo nuovo livello di stop sia fissato a $1,08486. Finché il trend prosegue a questo ritmo, il tuo livello stop-loss viene aggiornato costantemente. Un aumento improvviso della coppia EUR/USD determinerà la chiusura automatica della tua posizione.

Price Tolerance

Quando si effettua un trade diretto sul mercato, la volatilità può provocare una variazione nel prezzo di apertura, tra il momento in cui l’ordine viene effettuato e quello in cui il trade viene eseguito. Il prezzo di trading prenotato potrebbe essere deleterio per la tua strategia di trading. Per prevenire questa situazione, c’è lo strumento di price tolerance. Con price tolerance definisci, in termini di punti, la deviazione massima che sei disposto ad accettare tra il prezzo attuale denaro/lettera.

Esempio
Al momento il prezzo denaro/lettera della coppia EUR/USD è quotato a $1,08501/$1,08517. Vuoi aprire una posizione puntando sul rialzo dei corsi e sei disposto ad accettare una deviazione massima di prezzo pari a 5 punti. Il tuo trade sarà aperto solo se il prezzo lettera sarà inferiore a $1,08522, altrimenti il trade sarà rifiutato dal sistema.

Informativa sul rischio: Il trading nel forex / con i CFD e altri derivati è estremamente speculativo e comporta un elevato livello di rischio.